10 lug

IN PIAZZA PER GIOCARE – Il primo evento di Piazza Magiotti al centro della comunità

Vi aspettavamo con la promessa  “Meglio della Playstation”, “Mi sono divertito un casino!”, “Non voglio andarmene!” e così è stato!!

Grazie all’Ingegneria del Buon sollazzo, che sabato 8 luglio in occasione della notte bianca di Montevarchi, ha trasformato Piazza Magiotti in una ludoteca a cielo aperto e ci ha permesso di giocare insieme attraverso giochi artigianali in legno, inventati e costruiti in proprio. 

Ecco alcune foto dell’evento.

IMG_8035IMG_8040IMG_8049IMG_8062IMG_8073IMG_8069 IMG_8110IMG_8076

Per chi si fosse perso la prima puntata Vi aspettiamo Giovedì 13 luglio 2017 dalle ore 21:00 in In piazza per incontrarsi con le associazioni Aldebaran  & Conkarma.

03 lug

Piazza Magiotti, al centro della comunità

IMG_7977

 

socialpointthenetIncontri, mostre e animazioni estive nel cuore di Montevarchi a cura del Social Point. 

Quattro serate nel mese di luglio, una decina di associazioni locali coinvolte, una piazza per giocare, incontrarsi, scoprire e cooperare: “Piazza Magiotti. Al centro della comunità” è l’iniziativa organizzata dal Social Point-The net, la cabina di regia del Patto territoriale per la Salute Mentale, in collaborazione con Vie di Montevarchi-Centro Commerciale Naturale e il patrocinio del Comune di Montevarchi.

In piazza per giocare

“Meglio della Playstation”, “Mi sono divertito un casino!”, “Non voglio andarmene!”: sono le parole di chi si ferma a giocare con l’Ingegneria del Buon sollazzo, l’associazione culturale di Rignano sull’Arno che promuove progetti ludico-didattici portando in giro giochi artigianali in legno, inventati e costruiti in proprio. Sabato 8 luglio 2017, in occasione della Notte di Stelle, Piazza Magiotti si trasformerà in una ludoteca a cielo aperto alla portata di tutti: giochi nuovi fantasiosi e alternativi da scoprire insieme, adulti e bambini, giovani e anziani. In piazza per giocare, per ricercare e ricreare – come sostiene Piero Santoni, l’inventore – quelle gratificazioni tradizionali a basso costo che nel tempo di un’economia sobria appagavano le persone e davano loro lavoro.

In piazza per incontrarsi

Aldebaran favorisce a Montevarchi l’integrazione di giovani con problematiche psichiche attraverso attività di teatro e pittura, e promuove progetti di auto-aiuto rivolti ai familiari. Conkarma si impegna in Valdarno per l’educazione e la formazione dei minori, con particolare attenzione ai più esposti al rischio di disagio, esclusione sociale e povertà. Insieme propongono una serata per rompere il pregiudizio attraverso la conoscenza: giovedì 13 luglio 2017 Piazza Magiotti sarà un piccolo atelier di pittura per bambini e ragazzi dove oltre a dipingere si potrà imparare a vivere la diversità come risorsa, valore e diritto.

In piazza per cooperare

Nella comunità del Valdarno esiste un forte il senso comune per la solidarietà, trasversale alle ideologie e alle forme di aggregazione, che oltrepassa i confini locali per estendersi al sud del mondo, verso i paesi più bisognosi. Il Forum della Cooperazione e Pace del Valdarno Aretino ne raccoglie le testimonianze dal 2011: si tratta di un’organizzazione permanente formata da Comuni, scuole, associazioni, parrocchie, comitati e volontari che a vario titolo si occupano di cooperazione internazionale e cultura della pace. Giovedì 20 luglio 2017 porteranno in Piazza Magiotti le loro storie, offrendo testimonianze e materiale informativo sui progetti di sviluppo promossi di recente. Nel corso della serata sarà inoltre proiettato “Noi siamo. Storie e volti del volontariato valdarnese”, il documentario di Conkarma e Blanket girato durante la scorsa edizione di “Nel cuore del Valdarno”, la festa del volontariato a Montevarchi.

In piazza per scoprire

Giovedì 27 luglio 2017, l’ultima serata in programma, una notte speciale. Le associazioni Civì-Civilisti Volontari in Formazione e Fotoamatori Francesco Mochi daranno il via alla prima maratona fotografica in notturna del Valdarno: un percorso che si corre con la fantasia, un modo per guardare la città con occhi diversi, una manifestazione aperta a tutti coloro che desiderano scoprire nuove realtà. Come quella del popolo Saharawi: la stessa sera Piazza Magiotti accoglierà i bambini del Deserto, ospitati a Bucine grazie al progetto umanitario dell’Associazione Valdarnese di Solidarietà con il Popolo Saharawi, in lotta dagli anni Sessanta per l’autodeterminazione nei confronti dell’occupazione marocchina.

Tutti gli eventi avranno inizio alle ore 21:00. Ingresso libero.

L’iniziativa è nata con l’obiettivo di valorizzare le attività culturali e sociali realizzate ogni giorno dalle associazioni che hanno aderito al Patto.

Per informazioni patto.salutementalevaldarno@gmail.com 3383581960

 

08 giu

Cena in favore dell’Associazione Aldebaran

Cena per Aldebaran_corretto

Giovedì 15 giugno 2017 si terrà presso la COOP Pernina di Terranuova Bracciolini (Ar), la cena di raccolta fondi per l’Associazione Aldebaran.

I soci della COOP CENTRALE Sezione Terranuova Bracciolini hanno organizzato una cena all’interno della galleria  a  sostegno alle attività dell’Associazione Aldebaran che da anni svolge attività di promozione sociale inerente a diversi temi; ma sopratutto la sensibilizzazione al tema della Salute Mentale.  In particolare l’associazione svolge attività sociali, culturali e sportive per la realizzazione d’interessi a valenza collettiva.

Il costo simbolico della cena è di 12 euro e tutto il ricavato sarà devoluto al’Associazione; inoltre durante la cena sarà allestita una mostra di quadri a cura del Il piccolo atelier di pittura spazio artistico promosso dall’associazione e un breve performance teatrale tratta  a cura della compagnia teatrale ” I Giocherelloni”.

Vi aspettiamo tutti insieme per Aldebaran!!

03 apr

2 Aprile 2017 Giornata Mondiale sulla Consapevolezza dell’Autismo

occhiali

Il 2 aprile 2017 si è svolta la Giornata Mondiale sulla Consapevolezza dell’Autismo 

 Sia sul territorio del Valdarno che su quello Aretino tante sono state le iniziative promosse da attori che da anni e quotidianamente  portano avanti le iniziative a sostegno dell’Autismo.

Anche il Patto territoriale per la salute mentale, ha lavorato in queste settimane sulla sensibilizzazione all’argomento attraverso uno dei percorsi di alternanza scuola lavoro che si stanno svolgendo presso il Social Point di Piazza Magiotti n°10.

Un gruppo di ragazzi del Liceo Varchi di Montevarchi, che sta lavorando come progetto di alternanza scuola lavoro con finalità di realizzazione di volantini e promozione degli eventi rispetto alle diverse attività che animano il Social Point, hanno realizzato alcune immagini rappresentative sull’Autismo e sull’importanza di una giornata mondiale sulla Consapevolezza che attraverso una poesia dal titolo “Piccolo Principe” di Germana Bruno andiamo a presentare.

(Immagine in evidenza a cura di Lorenzo Pratini III CSA Liceo “Benedetto Varchi, Montevarchi)

Senza titolo(Immagine a cura di Sacchetti Irene III A Liceo Scientifico Liceo “Benedetto Varchi, Montevarchi)

PICCOLO PRINCIPRE 

Ѐ piccolo il mio mondo e ci sto soltanto io,

non parlo o ti confondo con strano chiacchierio,

saltelli e gesti strani col corpo e con le mani e fisso su qualcosa lo sguardo mio si posa,

ti chiedi cosa penso, ti sembro senza senso.

autismo(Immagine  a cura di Martina Pandorato III A , Liceo Scientifico Liceo “Benedetto Varchi, Montevarchi)

Son alte e forti mura Costruite intorno a me,

ti faccio un po’ paura, non sono come te.

Ѐ un altro mondo il mio e tu non riesci a entrare diversa lingua ho io e tu non sai capire.

Se solo vuoi provare, se prendi l’astronave,

potrai da me atterrare e forse anche capire, perché, in ogni viaggio,

un nuovo paesaggio ti apre gli occhi e il cuore,

per renderti migliore.

 

volantino giornata mondiale autismo(Immagine a cura di Saverio Coladeschi III A CSALiceo “Benedetto Varchi, Montevarchi)

Hanno collaborato alla realizzazione  la studentessa Sara Hoxa e lo studente Tommaso Botarelli.

 

13 mar

Corso Sensibilizzazione Problemi Alcolcorrelati (Metodo Hudolin)

Corso

Sono aperte le iscrizione per  Il corso  Sensibilizzazione Problemi Alcolcorrelati (Metodo Hudolini) offre l’opportunità a chiunque sia interessato all’attività di protezione e promozione della salute nel campo dei problemi legati all’uso dell’alcol (operatori socio-sanitari, membri di club, volontari, insegnanti). Ai corsisti non è chiesto alcun titolo di studio o specifica professione. Il corso è organizzato dai club degli alcolisti in trattamento del Valdarno aretino, Arezzo, Casentino, Valtiberina della Scuola Nazionale di perfezionamento in Alcologia e del dipartimento delle dipendenze SerD zona Valdarno, in collaborazione con il patrocinio del comune di Montevarchi e grazie al contributo della Banca del Valdarno credito cooperativo.

Ecco il programma :

programma corso

Potete anche consultare e scaricare direttamente da qui  la scheda d’iscrizione:

scheda adesione cartacea

Per ulteriori informazioni contattate SerD Zona Valdarno 055/9106732 oppure scrivete all’email francesca.picchioni@uslsudest.toscana.it.

14 dic

Il successo della Cena degli Auguri

Carissimi Soci,
a voi il resoconto della cena degli auguri che si è tenuta lo scorso 7 dicembre a Levane: abbiamo raccolto 1.150,00€ versati nel C/C Dipartimento Solidarietà Emergenze della Toscana.
Un grazie che viene dal cuore a tutti coloro che con la loro partecipazione ed il proprio contributo hanno permesso il raggiungimento di tale obiettivo, ma soprattutto un grazie alla Coop di Levane che ha gentilmente offerto la materia prima, ai meravigliosi ragazzi di Pranz’Arci che hanno collaborato per la realizzazione del menu e per il servizio, al Patto territoriale per la salute mentale ed a tutti i professionisti dell’Associazione Cuochi del Valdarno che hanno prestato la loro opera affiancando i ragazzi.
L’importo sarà utilizzato per l’acquisto di un pulmino 9 posti per le popolazioni di Amatrice-Torrita, Accumuli-Illica

GRAZIE A TUTTI I PARTECIPANTI
Giancarlo Cliceri

30 nov

Cena degli auguri e di solidarietà

Vi aspettiamo il 7 dicembre 2016 alla Cena degli Auguri, presso il circolo Arci di Levane, Via Venezia 22, Montevarchi (Ar)

Iniziativa di di fine progetto in collaborazione con il Progetto Pranz’Arci e L’associazione dei Cuochi del Valdarno superiore.

Il ricavato sarà totalmente devoluto alle zone terremotate.

Per info e prenotazioni consultare il volantino.

invito-cena-degli-auguri-e-di-solidarieta

bozza-volantino-cena-auguri